Fai di nuovo Donald Drumpf

John Oliver affondò i denti nel candidato presidenziale repubblicano Donald Trump durante il lungo segmento sull'ultima Last Week Tonight . L'intero video di 21 minuti merita sicuramente un orologio, ma il vero divertimento inizia intorno al marchio dei 18 minuti.

Oliver porta alla luce che il nome di famiglia di Donald non è sempre stato Trump. In effetti, uno dei suoi antenati ha cambiato il nome qualche tempo fa, dal non così piacevole suono "Drumpf", che Oliver dice è il "suono prodotto quando un piccione morbosamente obeso vola nella finestra di una vecchia marina preclusa".

In modalità standard Oliver, l'ospite ha colto questa opportunità per prendere in giro Trump diffondendo l'hashtag #MakeDonaldDrumpfAgain, lanciando DonaldJDrumpf.com, vendendo cappelli e persino creando un'estensione Chrome, il Drumpfinator, che cambierà ogni istanza di "Trump" in una pagina web in "Drumpf."

Dopo aver aggiunto l'estensione a Chrome, vai a qualsiasi pagina in cui appare la parola "Trump" e Drumpfinator farà il resto.

Il Drumpfinator funziona solo sul testo all'interno di una pagina, quindi le immagini blasonate con "Trump" rimarranno in questo modo. Inoltre, l'estensione è un po 'buggy. È possibile attivare l'estensione facendo clic sull'icona nella barra delle estensioni, ma se ciò non funziona, è anche possibile attivarlo premendo Control + R (Windows) o Command + R (Mac) a Drumpf-ify della pagina.

Se ti piace l'idea del Drumpfinator ma pensi che "Drumpf" potrebbe non essere un sostituzione abbastanza buona, ci sono un sacco di altre estensioni del filtro Trump, che puoi usare per cambiare il suo nome in qualsiasi cosa, da "Voldemort" a "butt", o sostituire la sua immagine con un'emoji di cacca.

Ora tutto ciò che resta da fare è trovare un modo per usare il Drumpfinator sulle schede effettive.