9 modi per andare avanti senza Photoshop sul tuo Mac

Nel 1987, due fratelli, Thomas e John Kroll, iniziarono a lavorare su un software di editing di immagini, che fu poi acquisito nel 1988 e pubblicato nel mondo nel 1990 da Adobe. Quel software era Photoshop 1.0, inizialmente esclusivo per la piattaforma Macintosh. Nel corso degli anni, Photoshop è diventato un grande mago del fotoritocco e ha ottenuto lo status di applicazione rockstar.

Naturalmente, molti di noi hanno familiarità con Photoshop, ma più di 20 anni dopo il gioco è decisamente cambiato e c'è stato un crescente numero di vari reclami riguardanti il ​​software. Dal suo alto prezzo ad essere troppo grafica e intensiva per il processore, Photoshop sta perdendo la sua lucentezza.

Forse il più grande chiasso si è verificato nel 2013, quando Adobe ha annunciato il passaggio a un modello basato su abbonamento per le proprie applicazioni. Il dover pagare un canone mensile per usare Photoshop ha fatto infuriare molte persone, lasciandole deluse e alla ricerca di un modo migliore.

Mentre Photoshop è ancora il re della manipolazione delle immagini hardcore, la verità è che, nel 2015, ci sono molte grandi alternative disponibili per Mac OS X. Alcuni sono completamente gratuiti e altri costano denaro, anche se sono più convenienti rispetto all'offerta basata su abbonamento di Adobe a lungo termine. Quindi, se stai cercando un'alternativa valida per Photoshop, qui ci sono 9 da provare.

1. Foto

L'applicazione Foto fornita con OS X è ben lungi dall'essere una sostituzione di Photoshop, ma ha un paio di cose a suo favore.

Prima di tutto, è gratuito. In secondo luogo, le foto offrono strumenti di base per la modifica delle foto come l'ottimizzazione automatica, la rotazione, il ritaglio, i filtri, le regolazioni e il ritocco. E a partire da El Capitan, le foto si integrano perfettamente con le estensioni di modifica di terze parti e Apple si impegna a migliorare il software. Col tempo, le foto diventeranno piuttosto potenti, soprattutto perché Apple non funziona più su Aperture.

  • Da non perdere: come configurare e utilizzare le estensioni in Photos

5. Affinity Photo

Dopo oltre 5 anni di lavoro, Affinity Photo è il nuovo capretto sul blocco, ma è una bestia assoluta quando si tratta di modificare le immagini. È un editor di immagini di livello professionale, offre un flusso di lavoro completo per i professionisti, dall'editing RAW completo alla capacità di lavorare in qualsiasi spazio cromatico alla sua esaustiva lista di compatibilità dei file, rendendolo una soluzione darkroom completa.

Inoltre, utilizzando esclusivi Le tecnologie OS X come OpenGL, Grand Central Dispatch, Core Graphics e molto altro ancora, Affinity Photo è incredibilmente veloce anche quando si eseguono progetti fotografici di massa. Il programma è disponibile per $ 50, ma c'è una prova gratuita di 10 giorni in modo che tu possa dargli un vortice prima di impegnarti.

  • Prova Affinity Photo gratuitamente per 10 giorni
  • Installa Affinity Photo per $ 49,99 dal Mac App Store

6. Photoshop Elements

Photoshop Elements è realizzato da Adobe ed è fondamentalmente il fratello minore di Photoshop. Per i principianti, Elements è molto più user-friendly, ridimensionando le funzionalità più avanzate di Photoshop, ma con tutti gli strumenti di fotoritocco più comuni di cui hai bisogno.

Photoshop Elements si concentra molto sulla guida nuovi utenti intermedi nell'organizzazione, trasformazione, creazione e condivisione delle foto. Tuttavia, il programma tende a rallentare un po ', specialmente su macchine più datate, ma è un ottimo launchpad per gli utenti che si bagnano i piedi.

  • Prova Photoshop Elements gratuitamente per 30 giorni
  • Acquista Photoshop Elements a $ 99,99 ( in vendita a $ 69,99 fino al 26/10/15 )

7. Lightroom

Sì, un altro prodotto Adobe che è essenzialmente un altro fratellino di Photoshop, ma Lightroom è orientato ad aiutare i fotografi a gestire le loro raccolte fotografiche, sia per l'amatore che per il professionista.

Lightroom si concentra sul processo del flusso di lavoro dal importazione iniziale all'esportazione finale della libreria fotografica. Ha anche strumenti di fotoritocco per aiutarti a rendere più vivaci le tue immagini. Mentre i prodotti vengono venduti a $ 149 (ma è disponibile per $ 9,99 al mese), è disponibile una versione di prova gratuita.

  • Prova Lightroom gratuitamente per 30 giorni
  • Installa Lightroom per $ 149

8. AfterShot Pro

AfterShot Pro di Corel è un'altra scelta degna che offre un flusso di lavoro di editing RAW completo, opzioni avanzate di editing non distruttivo, una soluzione di gestione fotografica completa e molto altro.

È anche veloce, assicurandosi i tuoi flussi di lavoro non sono ostacolati dal ritardo. Anche se il pubblico di AfterShot Pro è più adatto a chi lavora con i file RAW, è sicuramente un editor che può resistere da solo.

  • Prova AfterShot Pro gratuitamente per 30 giorni
  • Installa AfterShot Pro per $ 79,99 ( attualmente in vendita per $ 54,99 )

9. Seashore

Seashore, creato da Mark Pazolli, è un editor di immagini gratuito e open source basato su GIMP con una filosofia di progettazione molto più semplice. A questo proposito, Seashore non è una vera e propria sostituzione di Photoshop, ma ti fornirà gli strumenti per aiutarti a ritoccare facilmente le tue foto, rendendola perfetta per i principianti. Anche se potrebbe non avere alcuni degli strumenti avanzati che altri hanno, Seashore può ancora tenere il suo, quindi assicurati di dare un'occhiata.

  • Scarica Seashore gratuitamente